CORSO VACCINI BAMBINI

4
Average: 4 (1 vote)
Categoria: Health

corsi online

Le vaccinazioni sono classificate in:

  • obbligatorie
  • raccomandate

L’obbligo vaccinale è una misura nata circa cinquant’anni fa a fronte di malattie che avevano causato migliaia di morti infantili. Oggi in Italia l’obbligo vaccinale varia da regione a regione. Riguarda 4 delle 13 vaccinazioni offerte dal Servizio Sanitario Nazionale e sono in riferimento a: poliomielite, difterite, tetano ed epatite B.

Il Corso Vaccini Bambini intende aiutare i genitori su come comportarsi in merito alle vaccinazioni dei propri figli.
Il corso usufruibile online, prende in esame i seguenti aspetti:

  • cosa sono i vaccini
  • come agiscono i vaccini
  • perchè si inizia a vaccinare i bambini già dopo i primi due mesi di vita

Nel corso vaccini bambini, verranno analizzati nel dettaglio i singoli vaccini e la loro importanza, sottolineando il significato di prevenzione collettiva. 

Nella seconda parte del corso si parlerà delle possibili correlazioni tra i vaccini ed alcune malattie note e perciolose.

Per concludere verranno chiariti alcuni dubbi che spesso preoccupano i genitori, rispondendo alle classiche domande che provocano incertezze in merito alle vaccinazioni.

DESTINATARI:

Il corso vaccini bambini, è rivolto a tutti i gentiori che si trovano necessariamente ad affrontare questo argomento e che a causa di una cattiva informazione, si trovano spesso a fare scelte sbagliate e dannose per i propri figli.

OBIETTIVI:

Il corso vaccinazioni bambini, vuole informare i genitori in merito all'importanza dei vaccini da somministrare ai propri figli in età pediatrica e al loro meccanismo di azione.
 

RISULTATI CONSEGUITI: 

Al termine del corso gli utenti avranno acquisito maggiore consapevolezza in merito ad un argomento importante come quello dei vaccini, che spesso viene male interpretato a causa di una scarsa informazione.

ATTESTATO DI CERTIFICAZIONE:

L'attestato di avvenuta formazione sarà rilasciato a seguito del superamento dei test on-line per la valutazione del livello di apprendimento raggiunto.

AUTORE: Dott. ssa Maria Concetta Perna
Biologa con Laurea in Scienze dell'Alimentazione e della Nutrizione Umana, oltre a svolgere la professione di nutrizionista, ha collaborato con diversi enti come insegnante di alimentazione e nutrizione.

PROGRAMMA DEL CORSO:


PROGRAMMA DEL CORSO:

1 . DEFINIZIONE, MECCANISMO D’AZIONE E COSTITUENTI DEI VACCINI

1 . DEFINIZIONE E MECCANISMO D’AZIONE DEI VACCINI

  • 3 Totale lezioni
LA STORIA DEI VACCINI
IL SISTEMA IMMUNITARIO
MECCANISMO DI AZIONE DEI VACCINI

2 . COSTITUENTI E FINALITA’ DEI VACCINI

  • 3 Totale lezioni
COSTITUENTI E TIPOLOGIE DI VACCINI
EPIDEMIOLOGIA DEI VACCINI
PRECAUZIONI ED EFFETTI INDESIDERATI DEI VACCINI

2 . LE VACCINAZIONI NEL NOSTRO PAESE IN ETA’ PEDIATRICA

3 . LE VACCINAZIONI OBBLIGATORIE E RACCOMANDATE

  • 3 Totale lezioni
LE VACCINAZIONI
I VACCINI OBBLIGATORI: TETANO E DIFTERITE
I VACCINI OBBLIGATORI. POLIOMELITE ED EPATITE VIRALE B

4 . LE VACCINAZIONI RACCOMANDATE

  • 3 Totale lezioni
VACCINI FORTEMENTE RACCOMANDATI: PERTOSSE E HAEMOPHILUS INFLUENZA B
I VACCINI FORTEMENTE RACCOMANDATI: MORBILLO, PAROTIDE E ROSOLIA
I VACCINI RACCOMANDATI

3 . PATOLOGIE MOLTO GRAVI CHE SPESSO VENGONO ATTRIBUITE AI VACCINI

5 . CORRELAZIONE TRA VACCINI ED AUTISMO

  • 3 Totale lezioni
INTRODUZIONE ALL’AUTISMO
I VACCINI E L’AUTISMO
I VACCINI E L’AUTISMO: IL MERCURIO

6 . CORRELAZIONE TRA VACCINI ED ALTRE MALATTIE

  • 3 Totale lezioni
VACCINI CORRELATI A SIDS ED ENCEFALITE - ENCEFALOPATIA
VACCINI CORRELATI A EPILESSIA E SCLEROSI MULTIPLA
VACCINI CORRELATI A DIABETE, ASMA ED ALLERGIE

4 . FALSI MITI E VERITA’ SUI VACCINI

7 . L’ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITA’ (OMS) FA UN PO’ DI CHIAREZZA

  • 3 Totale lezioni
QUANTO VALORE DIAMO AD INTERNET
I PRIMI 5 FALSI MITI SFATATI DALL’OMS
I RESTANTI 5 FALSI MITI SFATATI DALL’OMS

8 . I VACCINI E ALCUNI DUBBI DEI GENITORI

  • 3 Totale lezioni
DOMANDE CHE SPESSO NON HANNO RISPOSTA I
DOMANDE CHE SPESSO NON HANNO RISPOSTA II
DOMANDE CHE SPESSO NON HANNO RISPOSTA III